CAPRILICO PLUS

100 capsule vegetali
ACIDO CAPRILICO

Integratore alimentare a base di Acido caprilico (caprilato di calcio, magnesio, potassio e zinco), noto anche come acido ottanoico, un acido grasso a media catena che si ricava dalle noci di cocco. Gli acidi grassi come l'acido caprilico vengono utilizzati come fonte energetica da parte della microflora intestinale. CAPRILICO PLUS fornisce una fonte innovativa e potenziata di acido caprilico in una speciale matrice di calcio, magnesio, potassio e zinco. Questa matrice assicura un'elevata biodisponibilità dell'acido caprilico nel tratto gastrointestinale.

Vegano
Vegetariano

Informazioni Nutrizionali

Quantità per 1 capsula vegetale
Ingrediente Quantità
Acido caprilico360 mg

Composizione

Ingredienti: Acido caprilico (caprilato di calcio, caprilato di magnesio). Agente di rivestimento: Idrossi-propil-metil-cellulosa. Acido caprilico (caprilato di potassio). Agente di carica: Cellulosa microcristallina. Addensante: Carbossimetilcellulosa sodica reticolata. Agente di carica: Idrossipropil cellulosa. Agente antiagglomerante: Biossido di silicio. Acido caprilico (caprilato di zinco). Agente antiagglomerante: Magnesio stearato vegetale. 

Modo d'uso

1 capsula vegetale al giorno
preferibilmente al pasto
Deglutire una capsula vegetale al giorno, con acqua, preferibilmente al pasto. Non superare la dose giornaliera raccomandata.
Scarica la guida
agli integratori

ATTENZIONE: non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.


NOTA BENE: le informazioni presenti nelle schede prodotto che potrete consultare in questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono, né possono sostituire le prescrizioni mediche. Le informazioni in questo sito riguardano gli ingredienti contenuti negli integratori alimentari. Gli integratori non vanno intesi come mezzo per trattare, prevenire, diagnosticare o attenuare malattie o condizioni anomale.