GLUTATIONE 250

30 capsule vegetali
L-Glutatione (GSH)

GLUTATIONE 250 è un integratore alimentare contenente 250 mg di L-glutatione per capsula. Il glutatione è un tripeptide naturale contenente zolfo, formato dagli aminoacidi L-Cisteina, Glicina ed Acido glutammico. Il glutatione è naturalmente prodotto dall’organismo, dove coopera al mantenimento dell’attività antiossidante e interviene nei processi di detossificazione epatica. Il glutatione possiede infatti un gruppo tiolico (-SH) libero che si lega ad alcune sostanze esogene, producendo così dei derivati solubili in acqua facilmente eliminabili con le urine e attraverso la bile. L-glutatione è un cofattore inoltre della Glutatione Perossidasi (GSH-Px), uno dei principali enzimi antiossidanti del nostro organismo.

Certificato KOF-K di Solgar n.K-1250.

Vegano
Vegetariano

Informazioni Nutrizionali

Quantità per 1 capsula vegetale:
Ingrediente Quantità
L-glutatione (GSH)250 mg

Composizione

L-Glutatione (ridotto). Agenti di carica: Cellulosa microcristallina. Agente di rivestimento: Cellulosa vegetale. Antiagglomeranti: Magnesio Stearato Vegetale, Biossido di silicio.

Presenti nel prodotto

Certificato KOF-K di Solgar n.K-1250.

Modo d'uso

1 capsula vegetale al giorno,
preferibilmente lontano dai pasti
Deglutire 1 capsula vegetale al giorno, con acqua, preferibilmente lontano dai pasti. Non superare la dose consigliata. Confezionato in bottigliette da 30 capsule vegetali.
Scarica la guida
agli integratori

ATTENZIONE: non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.


NOTA BENE: le informazioni presenti nelle schede prodotto che potrete consultare in questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono, né possono sostituire le prescrizioni mediche. Le informazioni in questo sito riguardano gli ingredienti contenuti negli integratori alimentari. Gli integratori non vanno intesi come mezzo per trattare, prevenire, diagnosticare o attenuare malattie o condizioni anomale.