BANDO DI CONCORSO PREMIO PISCOPIA

DOVE: Padova     QUANDO: 1 Aprile 2019

L’Università degli Studi di Padova, con il sostegno dell’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova, dell’Associazione degli Amici dell’Università di Padova e di Solgar Italia Multinutrient S.p.A., ha bandito un premio intitolato a Elena Lucrezia Cornaro Piscopia (Venezia, 5 giugno 1646 – Padova, 26 luglio 1684), giovane studiosa che ottenne una laurea in Filosofia presso l’Università di Padova il 25 giugno 1678, diventando così la prima donna laureata al mondo.

Il premio, bandito in occasione dell’anniversario della laurea di Elena Cornaro, vuole valorizzare sia la sua figura che il riconoscimento accademico attribuito con lungimiranza dall’Università di Padova a una donna nel Seicento, ed è dedicato alla partecipazione delle donne ai quasi 8 secoli di storia dell’Ateneo patavino.
Intende sollecitare un lavoro di riscoperta e valorizzazione della presenza femminile in Università, con l’obiettivo di ricostruire la storia dei saperi, della ricerca e della didattica in cui le donne si sono impegnate nel tempo, e di individuare e raccontare il contributo autorevole di figure che hanno studiato e/o lavorato nel nostro Ateneo in ogni ambito scientifico-disciplinare.
Il presente bando si inserisce all’interno del più ampio progetto per la storia degli 800 anni dell’Ateneo in vista delle celebrazioni del 2022, che indagherà i grandi temi che contraddistinguono l’Università degli Studi di Padova.

“Questo premio intitolato a Elena Cornaro – spiega la Prorettrice alle Relazioni culturali, sociali e di genere dell’Ateneo – rappresenta un invito ai giovani e alle giovani dell’Università di Padova a guardare sia al passato che al presente della nostra istituzione da una prospettiva di genere, e a contribuire al progetto di costruzione di una narrazione inclusiva della vita universitaria e accademica patavina che possa restituire un’immagine rinnovata e più equa dell’Ateneo alla soglia del suo nono secolo. Siamo molto grati agli Alumni e agli Amici dell’Università di Padova per il loro sostegno all’iniziativa e a Solgar Italia per l’importante contributo a questo progetto condiviso.”

“Questo premio, inteso alla valorizzazione della figura femminile e dei suoi talenti sposa le idealità di Solgar Italia, azienda da sempre attenta alle tematiche femminili e al benessere della donna. Assieme ad Alumni abbiamo quindi sostenuto con orgoglio e determinazione questa pregevole iniziativa che si inserisce in un più articolato percorso di riconoscimento del ruolo della donna” - dichiara Giada Caudullo, Psicologa clinica, Associata Alumni e Vice Presidente di Solgar Italia Multinutrient S.p.A.

«Il premio dedicato alla prima donna laureata al mondo – commenta Andrea Vinelli, Presidente dell’Associazione Alumni – ha un forte valore simbolico perché celebra il grande coraggio intellettuale e culturale dell’Ateneo che ha scritto una pagina nuova nella storia, aprendo opportunità che nel ‘600 erano precluse alle donne”.

 

Requisiti
Il premio è riservato a giovani studiose e studiosi che abbiano conseguito presso l’Università di Padova un titolo di Laurea magistrale o di Dottorato di Ricerca in qualsiasi ambito scientifico-disciplinare. Sono altresì ammesse/i dottorande e dottorandi che svolgono attività di ricerca inerenti il tema del bando. 
L’età massima per la partecipazione è 35 anni alla data della pubblicazione del bando. Le candidate e i candidati dovranno avere elaborato, nei tre anni precedenti la pubblicazione del presente bando e comunque entro la data di scadenza dello stesso (01/04/2019), tesi o lavori relativi ad attività di ricerca, anche interdisciplinari, che offrono un contribuito autonomo e originale al progetto finanziato dal premio.

Il bando è pubblicato online sul sito di ateneo http://www.unipd.it/borse-premi-studio-laureati

SCADENZA BANDO: 01/04/2019